Le sedi

Garantiamo qualsiasi servizio ambientale in tutto il Nord Ovest

Guarene (CN)

Due stabilimenti vicini al comune di Alba (CN), tra le colline delle Langhe e del Roero con 16.000 mq di spazio dedicati al trattamento di più di 100.000 ton di rifiuti autorizzati all’anno.

Lo stabilimento in via Carmagnola 10 a Guarene (CN), il primo a essere stato fondato, è dedicato allo stoccaggio, la cernita e la lavorazione di materie plastiche, di materiali ferrosi nonché per l’attività di autodemolizione.

Il secondo sito, in corso Canale 31/33 a Guarene (CN), viene utilizzato per la lavorazione, la cernita e lo stoccaggio dei materiali plastici e cartacei e lo stoccaggio di altri rifiuti quali ad esempio legno, vetro e rifiuti destinati allo smaltimento.

Nelle strutture sono presenti presse per la compattazione in balle del materiale lavorato, un impianto per monomateriale, un impianto per macinazione plastiche. L’impianto di Guarene è piattaforma all’interno dell’organizzazione COREPLA per gli imballaggi secondari e terziari (PIA) e Centro Comprensoriale (CC).

16000

mq di impianto

100000

ton di rifiuti autorizzati all’anno

Madonna dell'Olmo (CN)

La struttura di Madonna dell’Olmo (CN) consta di mq 1500 di magazzino coperto, mq 3000 di piattaforma scoperta, 1 impianto di selezione semiautomatico, 1 trituratore, 2 impianti di pressatura (di cui 1 per materiale provenienti dalla raccolta differenziata domestica, industriale e artigianale e 1 per materiale più pregiato quale carta bianca, stampati e polietilene), 4 carrelli elevatori per movimentazione dei materiali, compattatori. L’impianto muove circa 33.000 ton. annue di materiale.

Gli impianti sono strutturati per la selezione manuale della raccolta differenziata del multimateriale leggero. Viene effettuata la selezione e valorizzazione della raccolta di carta e cartone, sia pubblica che privata. È presente un impianto di macinazione della plastica.

4500

mq di magazzino

33000

ton di rifiuti autorizzati all’anno

Grugliasco (TO)

La struttura consta di un capannone industriale con 300 mq uffici, magazzino per lo stoccaggio dei materiali di 2.000 mq coperti e 5.000 mq scoperti, adibito alla messa in riserva per il quale viene rilasciata dalla Provincia di Torino, l’autorizzazione al trattamento di rifiuti non pericolosi e la trasformazione in Materia Prima Secondaria. Più di 40.000 ton di rifiuti trattati all’anno. L’impianto è dotato di nastro per selezione manuale e pressa.

Iscritta all’Albo Gestori Rifiuti degli intermediari, oggi l’attività principale è l’intermediazione di rifiuti, grazie allo sviluppo di rapporti commerciali con varie aziende presenti sul territorio piemontese.

La sede di Torino è piattaforma convenzionata per i Consorzi COMIECO, COREPLA, CIAL e RICREA.

7000

mq di magazzino

40000

ton di rifiuti autorizzati all’anno

Gaglianico (BI)

La piattaforma si estende su un’area di 18.300 mq e tratta annualmente circa 40.000 ton di rifiuti.

Vanta un’esperienza di oltre 50 anni nella raccolta, trasporto, cernita, smaltimento e commercio di qualsiasi materiale riciclabile proveniente da lavorazioni di tipo artigianale, industriale e commerciale. I servizi si rivolgono sia all’Azienda Privata che all’Azienda Pubblica, quali Comuni, Provincie, enti e Ospedali.

Viene effettuata la selezione dei rifiuti a matrice cellulosica sia di provenienza a matrice cellulosica sia di provenienza domestica (raccolta differenziata) che industriale.

La sede è strutturata per la selezione della raccolta differenziata della plastica monomateriale, con un apposito nastro per il controllo qualità. Sono presenti un impianto di selezione manuale, una pressa, un impianto di macinazione e triturazione per le materie plastiche.Tra i nostri servizi più importanti c’è la triturazione dei documenti sensibili – documentabili con foto – e rilasciando dichiarazione valida ai fini amministrativi.
L’impianto è Centro Comprensoriale (CC) Corepla ed è convenzionato con COMIECO. Affiliato CONIP.

18300

superficie impianto

40000

ton di rifiuti autorizzati all’anno